AvvisiNews

L’integrazione tra due realtà che operano nello stesso ambito ma in realtà geografiche differenti serve per scambiare esperienze, professionalità e confrontare sistemi sanitari che hanno le stesse difficoltà, l’innovazione e il miglioramento dei processi, e gli stessi obiettivi, migliorare il percorso del paziente e la qualità delle prestazioni erogate.

Questo lo scopo dell’accordo di collaborazione tra Telos Management Consulting, società di consulenza organizzativa specializzata nel settore dell’Healthcare e Lifescience e Boost Consulting, azienda londinese che dal lontano 2007 realizza progetti nello stesso settore in cinque continenti.

 

“Telos è da sempre impegnata ad aiutare le organizzazioni sanitarie e le aziende del settore Lifescience a migliorare l’organizzazione e i propri processi con l’obiettivo di creare valore per i pazienti, afferma Alessandro Bacci – Founder e CEO di Telos Management Consulting. La pandemia ci ha fatto capire, qualora qualcuno avesse dei dubbi, quanto sia fondamentale investire su una buona organizzazione sia territoriale che ospedaliera da ricercare anche e soprattutto attraverso il coinvolgimento effettivo di tutto il personale sanitario, medici, infermieri, personale tecnico ed amministrativo”.

 

“Prima di fondare Boost, abbiamo notato che la maggior parte delle società di consulenza manageriale sottovaluta notevolmente l’estrema complessità dell’assistenza sanitaria. Sottolinea – Lambert Montevecchi – Founder e CEO di Boost Consulting – Pochi, se non nessuno, offrivano soluzioni integrate e su misura per affrontare i quattro pilastri (processi, sistemi, organizzazioni, comportamenti) di un programma di gestione del cambiamento. Questa intuizione ci ha spinto a concentrarci veramente sul paziente, non solo a parole ma in azione, e sviluppare un approccio unico e olistico per implementare contemporaneamente processi, sistemi, miglioramenti organizzativi e comportamentali nelle organizzazioni sanitarie di tutto il mondo”.